PARETI DIVISORIE

Il sistema completo di pareti divisorie che Mascagni ha creato per rispondere a quelle che sono le necessità del vivere moderno, dove gli spazi cambiano seguendo i bisogni dei loro utilizzatori. Un profilo dalle geometrie semplici ma dalle caratteristiche uniche racchiude in modo intelligente tutte le sue molteplici funzionalità, permettendo le transizioni da cristalli trasparenti a pannellature piene, partizionate e non, con la massima semplicità e riconfigurabilità assicurata nel tempo.

Un prodotto che unisce design e tecnologia, un creare di volumi che sono la soluzione giusta per i luoghi dove la massima trasparenza è una necessità, in stretta correlazione con le performance acustiche e di archiviazione.

 

 

 Il sistema di pareti divisorie di Mascagni racchiude all'interno dei suoi profili in alluminio estrusi, elettrocolorati o verniciati, il segreto del suo polimorfismo e adattabilità.

La struttura principale accoglie i profili di finitura che mutano l'aspetto e le caratteristiche delle pareti composte da vetri singoli o doppi.

I cristalli e i pannelli, sia nelle versioni monolitiche che nella versione a parete classica e a pannellatura piena, portano lo spessore della parete a 105 mm.

Lo spessore dei cristalli può essere a richiesta 10 (5.5.1) o 12 (6.6.1) mm, nelle versioni vetro stratificato con lamina di PVB interposta, acustici o temprati.

I moduli che compongono la parete sono variabili a seconda delle necessità del progetto, semplicemente suddivisi sulle tratte in campiture simili, risolvendo le esigenze architettoniche e di layout in maniera intelligente.

Un profilo sagomato con adesivo ad alta resistenza è inserito tra cristallo e cristallo; in policarbonato trasparente, in alluminio anodizzato o verniciato, connette i vetri in maniera solida e sicura.